Concorso Città di Bologna 2013: comunicato stampa 19 gennaio 2013

Stage gratuito, premi, audizioni e opportunità per le stelle di domani

Concorso lirico internazionale Città di Bologna 2013

La settima edizione si svolgerà dal 14 al 23 marzo

Oltre 7.000 euro di montepremi a cui si aggiungono opportunità di scritture e audizioni, collaborazioni in continua evoluzione e uno stage d’alto perfezionamento offerto senza alcuna spesa aggiuntiva a tutti i finalisti: la settima edizione del Concorso lirico internazionale Città di Bologna si svolgerà dal 14 al 23 marzo 2013 (14-16 audizioni eliminatorie; 17 semifinale; 18-22 stage d’alto perfezionamento per i finalisti; 23 concerto finale, proclamazione e premiazione dei vincitori). Il termine per le iscrizioni è fissato al 7 marzo per chi invierà il materiale on line, per chi invece preferisce affidarsi alla posta cartacea la scadenza è al 2 marzo.

Con la direzione artistica di Cinzia Forte e la direzione scientifica di Roberta Pedrotti, il concorso si avvale di una giuria d’alto profilo, composta da musicisti, direttori artistici e operatori del settore fra i più stimati e qualificati, fra cui un docente ospite che terrà un laboratorio d’arte scenica nell’ambito dello stage.

Il Concorso Città di Bologna è il concorso lirico ufficiale del capoluogo emiliano romagnolo, istituito dall’associazione no profit Progetto Cultura Teatro Guardassoni e oggi promosso in collaborazione con il Comune di Bologna.

Nasce nel 2007 da un’idea del baritono Paolo Coni, primo direttore artistico, della musicologa Roberta Pedrotti e del tenore Cristiano Cremonini con una formula originale che offre per la prima volta ai finalisti un percorso comprensivo di uno stage di alto perfezionamento artistico completamente gratuito. Ogni anno l’intento è quello di offrire ai giovani talenti le massime opportunità di crescita umana, artistica e professionale in un clima amichevole ma d’estremo rigore qualitativo.

Il concorso è fra i fondatori del Circuito per la valorizzazione dei giovani talenti cui partecipa insieme con il Benvenuto Franci di Pienza, l’Anselmo Colzani di Budrio, il Maria Caniglia di Sulmona, il Mario Lanza di Filignano e il Francesco Cilea di Reggio Calabria.

Dal 2009 il direttore artistico e docente principale è il soprano Cinzia Forte.

Fra i docenti ospiti segnaliamo i nomi di Pietro Spagnoli, Davide Livermore, Francesco Micheli. Oltre a loro in giuria si sono alternate figure di spicco del teatro e della musica come Gloria Banditelli, Gigliola Frazzoni, Angelo Gabrielli, Fulvio Macciardi, Michele Mirabella, Bruno Praticò, Giuseppe Sabbatini, Gianni Tangucci, Alberto Triola, Mauro Trombetta.

Giovani talenti emersi nel Concorso si esibiscono oggi regolarmente alla Scala di Milano, alla Fenice di Venezia, al Regio di Torino e di Parma, al Maggio Fiorentino, al Comunale di Bologna e al Rossini Opera Festival di Pesaro; a Madrid, Berlino, Bruxelles, Montpellier, Glyndebourne, Vienna, Valencia, Liegi, ecc. Per informazioni e iscrizioni: http://www.teatroguardassoni.it; http://www.facebook.com/concorso.bologna; http://concorsocittadibologna.blogfree.net; https://teatroguardassoni.wordpress.com; e mail info@teatroguardassoni.it o robertapedrotti@hotmail.com; tel 3286653500 o 3384310725.

Annunci

Concorso Città di Bologna: presentazione 2013

Il Concorso Città di Bologna è il concorso lirico ufficiale del capoluogo emiliano romagnolo, promosso e organizzato dall’associazione no profit Progetto Cultura Teatro Guardassoni.

Nasce nel 2007 da un’idea del baritono Paolo Coni, primo direttore artistico, della musicologa Roberta Pedrotti e del tenore Cristiano Cremonini con una formula originale che offre per la prima volta ai finalisti un percorso comprensivo di uno stage di alto perfezionamento artistico completamente gratuito.

Ogni anno l’intento è quello di offrire ai giovani talenti le massime opportunità di crescita umana, artistica e professionale in un clima amichevole ma d’estremo rigore qualitativo.

Dal 2009 il direttore artistico e docente principale è il soprano Cinzia Forte.

Fra i docenti ospiti segnaliamo i nomi di Pietro Spagnoli, Davide Livermore, Francesco Micheli. Oltre a loro in giuria si sono alternate figure di spicco del teatro e della musica come Gloria Banditelli, Gigliola Frazzoni, Angelo Gabrielli, Fulvio Macciardi, Michele Mirabella, Bruno Praticò, Giuseppe Sabbatini, Gianni Tangucci, Alberto Triola, Mauro Trombetta.

Giovani talenti emersi nel Concorso si esibiscono oggi regolarmente alla Scala di Milano, alla Fenice di Venezia, al Regio di Torino e di Parma, al Maggio Fiorentino, al Comunale di Bologna e al Rossini Opera Festival di Pesaro; a Madrid, Berlino, Bruxelles, Montpellier, Glyndebourne, Vienna, Valencia, Liegi, ecc.

BUON ANNO A TUTTI!

Inizia l’anno di Verdi e Wagner: speriamo sia un grande anno per il teatro musicale. Noi cercheremo di onorarlo nella SETTIMA EDIZIONE DEL CONCORSO CITTA’ DI BOLOGNA per cantanti lirici. Il termine per le iscrizioni on line è fissato al 7 marzo (2 marzo per chi volesse inviare i documenti per posta cartacea). Le audizioni eliminatorie cominceranno il 14 marzo! Presto comunicheremo anche il calendario dettagliato e tutte le informazioni! Vi aspettiamo!

I vincitori 2012

Primo premio Teresa Iervolino

Secondo premio ex aequo Valeriu Caradja e Biagio Pizzuti

Terzo premio Taisyia Ermolaeva

 

Premio speciale Gigliola Frazzoni Teresa Iervolino

Targa Farinelli Carlo Vistoli

Premio del pubblico Carlo Vistoli

Targa Città di Castel Maggiore per il più giovane finalista Beatrice Mezzanotte

Premio CNA al miglior finalista di categoria B Tullia Maria Mancinelli

 

Premio Anselmo Colzani Teresa Iervolino, Valeriu Caradja, Biagio Pizzuti

Premio Maria Caniglia Taisiya Ermolaeva

Premio Benvenuto Franci Milos Bulajic

 

Audizioni

Stagedoor: Iervolino, Caradja, Chiarini

Teatro Comunale di Bologna: Caradja, Chiarini

Teatro Comunale di Modena e di Ferrara: Teresa Iervolino

Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi: Ermolaeva, Jessica Cambio, Iervolino, Lu Yuan

Sferisterio di Macerata: Bulajic, Iervolino, Ermolaeva

 

Semifinalisti selezionati nella giornata del 15 marzo

Dopo ogni giorno di eliminatorie verranno annunciati i semifinalisti selezionati.

CATEGORIA A

soprani

Saenara Jeong (Corea del Sud)

Jessica Rose Owen Cambio (Italia/USA)

mezzosoprani

Ana Victoria Pitts (Brasile)

Cecilia Alegi (Italia)

tenori

Lu Yuan (Cina)

Paolo Kim (Corea del Sud)

baritoni

Valeriu Caradja (Moldavia)

bassi

Daniel Germano (Brasile)

CATEGORIA B

Soprani

Larissa Yudina (Italia)

Mezzosoprani

Tullia Maria Mancinelli (Italia)

 Tenori

Gabriele Sgreccia (Italia)

visto l’alto livello dei concorrenti è possibile che avvengano dei ripescaggi, che verranno comunicati nella serata di sabato 17.

Concorso Città di Bologna: oltre 120 iscritti da 27 diverse nazioni!

Si sono chiuse le iscrizioni per il VI Concorso Città di Bologna con oltre 120 adesioni da 27 paesi: Australia, Azerbaijan, Brasile, Canada, Cina, Cipro, Corea del Sud, Costa Rica, Georgia, Germania, Giappone, Guatemala, Inghilterra, Iran, Italia, Messico, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca,Russia, Grecia, Romania, Serbia, Spagna, Turchia, USA, Uzbekistan. Netta predominanza dei soprani, ma sembrano degnamente rappresentati tutti i registri e tutti i repertori, da Monteverdi a Menotti passando per Nabucco e Il turco in Italia, l’Orlando di Handel e la Pikovaja dama.

La direzione non può che esprimere la più viva soddisfazione per questo risultato.

In un periodo di crisi in cui si riscontra una generale flessione delle presenze la nostra media di iscritti rimane, caso assai raro ormai, oltre il centinaio  confermandoci uno dei concorsi più prestigiosi e attraenti per i giovani cantanti lirici.

Un vivo ringraziamento va a tutti coloro lavorano e contribuiscono alla realizzazione del Concorso: a Cinzia Forte, Roberta Pedrotti e Crstiano Cremonini, a tutto il Progetto Cultura Teatro Guardassoni, al Lions Club, a Coop Adriatica, al Consolado honorario e all’Ambasciata del Messico in Italia, al Comune di Bologna, allo sponsor e alle istituzioni, alla Scuola dell’Opera Italiana, a tutti i membri della giuria e ai teatri/associazioni/agenzie che rappresentano, ai collaboratori, ai pianisti, agli amici, a tutti quelli che non sono stati nominati finora.

Grazie ai bravissimi cantanti che dal 2007 ad oggi ci hanno resi orgogliosi con le loro carriere e i loro successi. Grazie a tutti i talenti che arriveranno quest’anno e in quelli a venire.

Grazie agli amici dei concorsi di Pienza, Budrio e Sulmona.